18 09 2014 Autore Nome: viaggiavventura Cognome: Avventura

BUENOS AIRES: LA CAPITALE PIÙ ELEGANTE DEL SUD AMERICA, TRA TANGO, CULTURA E PORTEÑOS

A buenos Aires è “necessaria” una sosta al Gran Café Tortoni e alla Confiteria Ideal.

Il primo è un locale Art Nouveau costruito nel 1858. Molti personaggi famosi fecero di questo Café la propria seconda casa! È sicuramente un must-see non solo per le vetrate colorate, i marmi e le foto d’epoca alle pareti ma soprattutto per l’aria impregnata di storia che qui si respira.

Il secondo locale, risalente al 1912 oltre a bellissimi interni presenta una sala da ballo dove il Tango è il protagonista assoluto. Una passeggiata nell’elegante Barrio Palermo, a sua volta diviso in 3 micro quartieri: Soho, dall’atmosfera bohémien, un tempo abitato da personalità quali Che Guevara e Jorge Luis Borge;

Hollywood, famoso per i brunch e per il suo ruolo nel campo cinematografico; Chico, lussuoso ed esclusivo, ospita due importanti musei, il MALBA (Museo de Arte Latinoamericana de Buenos Aires) e il Museo Nacional de Arte Decorativa.

 

Come non passare una serata nel moderno quartiere Puerto Madero, edificato negli antichi docks del porto. Raffinati ristoranti con vista sul Rio de la Plata e locali aperti fino all’alba hanno decretato la rinascita di questa parte di città quasi dimenticata. Attraversare il Rio de la Plata con i traghetti Buquebus per raggiungere Colonia del Sacramento in Uruguay, il centro storico è un vero e proprio gioiello, definito Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO

Ti è piaciuto quello che hai letto? Lascia la tua opinione.

css.php
Vai alla barra degli strumenti