TEYUNA, TREKKING ALLA CIUDAD PERDIDA

La Ciudad Perdida è il sito archeologico dove sorgeva un tempo una città antica, nella Sierra Nevada. Si pensa che sia stata fondata attorno al 700, circa 650 anni prima di Machu Picchu. La Ciudad Perdida venne scoperta nel 1972, quando un gruppo di saccheggiatori di tesori trovarono una serie di gradini di pietra che portavano verso la montagna; seguendo il percorso trovarono una città abbandonata, che chiamarono “Inferno verde”.

Quando alcune figure in oro e urne in ceramica cominciarono a essere vendute nel mercato nero, le autorità rivelarono al pubblico l’esistenza del sito, nel 1975.
Per raggiungere questo luogo magico e isolato, si impiegano sei giorni tra andata e ritorno di cammino nella giungla, avvolti nel silenzio più assoluto, rotto solo dal rumore degli animali e dai fiumi che si attraversano. Arrivarci non è semplice, né cosa per tutti: bisogna essere motivati, disposti a faticare e a sudare, e a rinunciare agli agi di un viaggio comodo.
Il trekking può risultare faticoso per via del caldo e, in caso di pioggia, come accade per gran parte dell’anno, i sentieri diventano piuttosto fangosi e scivolosi. Lungo il percorso vi sono diversi guadi da attraversare, a volte l’acqua può arrivare alla vita se ha piovuto, per cui bisogna mettere in conto di bagnarsi i piedi e avere a disposizione un paio di scarpe di ricambio.
Si pernotta in semplici accampamenti, attrezzati con i servizi essenziali, e si dorme in amache.
La ricompensa per chi s’incammina in quest’avventura non sta solamente nel raggiungere la leggendaria Ciudad Perdida, ma anche in ciò che si vede durante il percorso in mezzo alla giungla per raggiungerla. Ci troviamo nella Sierra Nevada all’interno del Parco Nazionale Tayrona, caratterizzato da una lussureggiante natura tropicale, dalla grande varietà di foreste, sia secche che umide, che ospitano oltre cento specie di mammiferi e di uccelli, compresi condor e aquile, con paesaggi incantevoli che spaziano dalle montagne alle spiagge.
Le attrattive del parco però non si limitano alle sue bellezze naturalistiche, ma comprendono anche interessantissimi aspetti antropologici e archeologici, dato che vi si trovano gli insediamenti indigeni dei discendenti dei Tayrona, la popolazione autoctona più rilevante del paese che attualmente conta circa 30.000 persone suddivise nei gruppi Kogui, Arhuaca e Wiwa.
Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on Twitter

PROSSIME PARTENZE


DURATA
Il viaggio dura 9 giorni e 8 notti
GRUPPO
Partenza garantita con minimo 7 persone e il gruppo sarà composto al massimo di 12 persone.

PREZZI


Prezzo a partire da: 1240 €         

ITINERARIO DI VIAGGIO


Itinerario
1° Giorno
Cartagena, incontro con il Tour Leader
Incontro di benvenuto in hotel con il Tour Leader, breve briefing sul viaggio e pernottamento in hotel.Nota:Il tour inizia oggi, ma ogni partecipante è libero di scegliere se arrivare questo giorno oppure uno o più giorni prima. Il giorno di incontro con il Tour Leader... continua
2° Giorno
Cartagena
Colazione in hotel e giornata libera e a disposizione per il relax o per godersi l’armonia del centro storico coloniale della città caraibica. Pernottamento in hotel.Attività opzionali, da pagare in loco:City tour collettivo o privato di mezza giornata di Cartagena con guida... continua
3° Giorno
Cartagena - Santa Marta, avvicinamento alla Ciudad Perdida
Colazione in hotel e trasferimento alla stazione dei bus di Cartagena, da dove partiremo con bus di linea alla volta di Santa Marta, la base di partenza del trekking alla Ciudad Perdida. Il viaggio dura circa 4 ore. Arrivo, trasferimento in hotel e briefing di preparazione al... continua
4° Giorno
Machete Pelao, inizio del trekking
Dopo la colazione, partenza in veicolo 4x4 per la Sierra Nevada di Santa Marta. Percorriamo la strada Panamericana per circa due ore prima di entrare nella selva. Da qui seguiremo per oltre un’ora una strada sterrata fino al villaggio di Machete Pelao, da dove avrà inizio il... continua
5° Giorno
Villaggi Kogui e il fiume Buritaca
Dopo la colazione al campo si parte per la seconda giornata di trekking nella valle del Buritaca, con una tappa al villaggio Kogui di Mutanyi, da cui si gode uno splendido panorama sulla Sierra Nevada. Si attraversa poi il fiume Buritaca fino ad un altro villaggio Kogui, dove... continua
6° Giorno
Finalmente, la Ciudad perdida
Colazione nel villaggio e partenza per la giornata di trekking più emozionante, avvolti solo dal rumore dell’acqua e delle foglie, e accompagnati dai versi di più specie di uccelli di quante se ne possano contare, raggiungiamo i 2000 gradini di pietra che ci separano dalla... continua
7° Giorno
Comincia la discesa!
Colazione nel villaggio e inizio della discesa. La tappa odierna sarà la più lunga del tour, ma verrà sicuramente ricompensata dal meraviglioso paesaggio che ci circonda. Dopo il pranzo torneremo al villaggio indigeno che ci ha ospitato la prima notte, dove, dopo una buona... continua
8° Giorno
Rientro a Santa Marta
Colazione nel villaggio e partenza per l’ultima parte del nostro trekking. Prima di arrivare a Machete Pelao faremo una sosta ad una meravigliosa cascata; proseguimento con veicolo 4x4 verso Santa Marta e, dopo tante amache, pernottamento in hotel.
9° Giorno
Santa Marta, fine del tour
Colazione in hotel e fine dei nostri servizi. Nota:Il tour finisce oggi. Ogni partecipante è libero di decidere autonomamente se proseguire la propria permanenza in Colombia o se rientrare in Italia. Da Santa Marta è possibile raggiungere le bellissime spiagge del Parco... continua

 

BENE A SAPERSI PRIMA DELLA PARTENZA

Organizzazione del trekking

 

Durante le giornate di cammino per raggiungere la Ciudad Perdida, i pasti sono semplici e preparati con prodotti locali. A una colazione di tipo occidentale seguono un pasto freddo o box lunch (a metà giornata) e una cena calda al campo.

I materiali comuni saranno caricati e trasportati dai muli. Se si vorranno trasportare anche i bagagli personali bisognerà prevedere l’utilizzo di altri muli a proprie spese in questo caso i partecipanti devono portare solo un piccolo zaino personale con il necessario per la giornata e l’equipaggiamento alla fine di ogni tappa sarà riconsegnati ai relativi proprietari.

Oltre ai portatori vi sarà una guida parlante spagnolo che accompagnerà il gruppo durante il trekking.


 

Dove dormiamo

 

Per il pernottamento durante il trekking ci si appoggia a dei campi gestiti dalle popolazioni locali, spartani ma dotati di servizi essenziali, con docce e toilette comuni. Si dorme in amaca.

 

 

 

 

 

Informazioni pratiche:

 

  • Le escursioni richiedono una buona forma fisica e sono sconsigliate a chi soffre di problemi cardiovascolari, diabete, asma e alle donne in fase di gravidanza
  • Il vaccino contro la febbre gialla é raccomandato ma non obbligatorio
  • Prestare sempre attenzione e seguire le istruzioni della guida
  • Chiedere sempre il permesso prima di fotografare o filmare gli indigeni
  • Portare con sè del denaro contante per acquistare i prodotti artigianali delle comunità indigene
  • Prima di partire per l’escursione alla Ciudad Perdida si prega di avvertire Kel 12 nel caso si soffra di allergie.

 

 

Cosa portare:

 

  • Uno zaino di medie dimensioni (si raccomanda di non portare valige)
  • Vestiti comodi e leggeri adatti al clima caldo e umido, e che si asciughino rapidamente
  • Maglie a maniche lunghe e pantaloni lunghi, un cappello, una giacca impermeabile
  • Si consigliano due paia di scarpe comode da trekking e cambi di calze (é facile che si bagnino)
  • Un capo pesante (tipo pile) per la sera
  • Una torcia con delle batterie di ricambio, protezione solare, un buon repellente (gli insetti sono molto numerosi nelle zone dell’escursione), prodotti per l’igiene personale e fotocamera con batteria di ricambio
  • Una o più buste di plastica per proteggere gli indumenti dall’umidità
  • Medicinali d’uso personale; disinfettante intestinale

 

 

Consigli utili:

 

  • Sbattere sempre stivali, asciugamani, zaino e vestiti prima di indossarli, in modo da evitare incontri troppo ravvicinati con gli insetti.

 

 

 

COMPOSIZIONE DELLA QUOTA

Questi prezzi sono ancorati al rapporto di cambio (1 euro = 1,10 USD) e possono essere soggetti ad adeguamento valutario (valgono le condizioni di vendita da catalogo).

La percentuale pagata in valuta estera é pari al 100% della quota base del viaggio.

 

La quota comprende:

 

         Tutti i pernottamenti in hotel 3 stelle

         Trattamento di sola colazione a Cartagena e Santa Marta e pensione completa durante il trekking

         Organizzazione logistica del trekking alla Ciudad Perdida con guida indigena locale parlante spagnolo e con muli, cibo e cuoco al seguito

         Tutti i permessi richiesti per entrare nel Parco e alla Ciudad Perdida

         4 pernottamenti durante il trekking in campi indigeni con sistemazione in amaca

         Il trasferimento privato dall’hotel alla stazione dei bus di Cartagena

         Il trasferimento privato dalla stazione dei bus di Santa Marta all’hotel

         Il trasporto da Cartagena a Santa Marta con bus di linea

         Il trasporto di andata e ritorno da Santa Marta a Machete Pelao

         Tour Leader Viaggi Avventura Kel 12 dall’Italia per tutta la durata del viaggio in Colombia al raggiungimento del numero minimo di partecipanti richiesto

 

La quota non comprende:

 

         Il volo dall’Italia ed eventuali voli interni

         Tutte le bevande e i pasti a Cartagena e Santa Marta

         Le mance, gli extra a carattere personale e tutto ciò che non é menzionato alla voce “Il pacchetto comprende”

 

Scarica qui il programma di viaggio completo


Leggi il nostro Blog

 

Ti è piaciuto quello che hai letto? Lascia la tua opinione.

css.php
Vai alla barra degli strumenti