LA RUTA DE HUMBOLDT: L’INCONTRO CON GLI ULTIMI YANOMAMI

Un tour in Venezuela, per ripercorrere l’itinerario seguito, agli inizi dell’Ottocento, da Alexander Von Humboldt. L’obiettivo dell’esploratore prussiano era provare l’esistenza del leggendario Casiquiare, un canale naturale che, nei racconti degli Indios e dei missionari, collegava il fiume Orinoco al Rio Negro. A bordo di un bongo, la tradizionale imbarcazione in legno, si attraversano impenetrabili foreste accompagnati dal canto di migliaia di uccelli rarissimi. E si esplorano gli affluenti del grande Orinoco, partecipando con gli Indios alla pesca dei piraña. Il viaggio è anche l’occasione per visitare molti villaggi abitati da antiche tribù, come i Curripaco. Unico è l’incontro con gli Yanomami: due giorni insieme a queste genti, comunicando grazie a un interprete, in un territorio così inaccessibile che serve un permesso speciale per entrarvi.

 

PROSSIME PARTENZE


27 12 2018 - Sarai accomagnato da PAOLO BROVELLI
10 01 2019 - Sarai accomagnato da PAOLO BROVELLI
DURATA
Il viaggio dura 14 giorni e 12 notti
GRUPPO
Partenza garantita con minimo 7 persone e il gruppo sarà composto al massimo di 7 persone.

PREZZI


Prezzo a partire da: 6450 €         

ITINERARIO DI VIAGGIO


Itinerario
1° Giorno
Italia - Caracas
Partenza dall’Italia con volo di linea per Caracas, via scalo europeo. All’arrivo incontro con il nostro rappresentante in loco, trasferimento in hotel e pernottamento.
2° Giorno
Caracas - Puerto Ayacucho
Prima colazione e trasferimento all’aeroporto di Charallave (47 km a sud di Caracas e imbarco sul volo privato e noleggiato Turbo King per P.to Ayacucho (1h30 ora circa di volo). Puerto Ayacucho, fondata nel 1924 da un ingegnere, Santiago Aguerrevere, è l'unica città e... continua
3° Giorno
Puerto Ayacucho - Samariapo, inizio della navigazione
Partenza via terra per il porto di Samariapo, a circa 60 km da Puerto Ayacucho, da dove ci imbarchiamo su un “bongo”, la tipica imbarcazione locale. Comincia da qui la navigazione lungo il fiume Orinoco, il terzo più grande dell’America Latina con i suoi oltre 2000 km di... continua
4° Giorno
San Fernando de Atabapo, la vecchia capitale dell'Amazzonia
San Fernando de Atabapo era il centro principale del provincia amazzonica venezuelana, tanto da esserne stata la capitale per circa 70 anni, prima che questa venisse spostata a Puerto Ayacucho. San Fernando de Atabapo visse un’epoca di grande fervore economico nei primi anni... continua
5° Giorno
Visita della multietnica Maroa
Lasciamo per un momento le vie d’acqua in favore di un trasferimento via terra in furgoncino, per respirare a pieni polmoni l’aria della foresta. I km che ci separano da Maroa verranno percorsi su piste dal fondo stradale sconnesso che renderanno piuttosto lunga la... continua
6° Giorno
Incontro con la tribù dei Curripaca
È il momento di riprendere la navigazione, questa volta sul fiume Guanìa. Discendiamo lungo le sue acque per circa 6 ore fino al punto in cui si mescolano con quelle del Casiquiare, formando il Rio Negro, tanto acclamato nei resoconti delle spedizioni di Alexander Von... continua
7° Giorno
Navigazione sul "Brazo Casiquiare"
Accompagnati dalla mitologia indigena possiamo quindi continuare la navigazione sul leggendario rio Casiquiare e sulle acque scure e pescose del fiume Pasimoni, che nasce dalla catena montuosa del Tepuy della Neblina. Dopo una navigazione di circa 7 ore ci fermiamo su una... continua
8° Giorno
Incontro con gli Yanomami
Durante la colazione ci prepareremo all’incontro con gli Yanomami, gli unici nativi della regione ad aver conservato praticamente intatte tutte le proprie tradizioni ancestrali, i rituali e le credenze, vivendo immersi in un mondo abitato dagli xapiripë, gli spiriti della... continua
9° Giorno
La vita nello shabono
Dopo la colazione accompagniamo alcuni membri della comunità nella raccolta di frutta e miele, nella speranza di riuscire anche a cacciare qualche preda che verrà poi cucinata nello shabono. In una comunità Yanomami non esistono capi, ma tutte le decisioni vengono prese in... continua
10° Giorno
Ultimi istanti con gli Yanomami e ripresa della navigazione
Dopo la consegna dei regali alla comunità Yanomami riprenderemo la navigazione verso una vicina spiaggetta fluviale, dove ci accamperemo per la notte. Sarà un’occasione per elaborare tutte le emozioni vissute finora, per godersi i rumori della foresta e per assaporare gli... continua
11° Giorno
Lungo il Pasimoni e il Casiquiare fino a San Carlos de Rio Negro
Questa mattina la navigazione comincerà molto presto per discendere lungo i fiumi Pasimoni e Casiquiare, che seguiremo per corca 8 ore fino a raggiungere San Carlos de Rio Negro, una cittadina multietnica dalle casette in legno. Abbiamo insomma percorso una buona parte di... continua
12° Giorno
Rientro in volo a Puerto Ayacucho
Partenza a bordo di una Cessna 206, che può alloggiare fino a 5 passeggeri, per un volo della durata di circa 2 ore che ci ricondurrà a Puerto Ayacucho. Trasferimento in hotel.
13° Giorno
Puerto Ayacucho - Caracas e coincidenza per l'Italia
Dopo la colazione trasferimento all'aeroporto di Puerto Ayacucho dove troveremo ad attenderci il volo charter King 100 che ci condurrà all’aeroporto di Charallave (47 km a sud di Caracas e 70 dall’aeroporto internazionale). Arrivo e trasferimento all’aeroporto... continua
14° Giorno
Arrivo in Italia
Arrivo in Italia e fine del tour.Amazzonia e comunità indigene. Foto di Paolo Brovelli

 

BENE A SAPERSI PRIMA DELLA PARTENZA

 

  • E’ obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla per la zona amazzonica
  • I voli andata e ritorno da Caracas a Pto. Ayacucho sono operati con velivoli “Turbo King 100”, noleggiati per il nostro gruppo.
  • Il volo San Carlos de Rio Negro – Pto. Ayacucho é operato con velivoli “Cessna 206” a 5 posti, noleggiati esclusivamente per il nostro gruppo.
  • La navigazione avverrà su tipica imbarcazione di ferro “Bongo” con motore fuoribordo, con sedute. A bordo dell’imbarcazione non esiste il bagno.

 

 

 

  • Le esplorazioni giornaliere all’interno dei canali minori saranno effettuate con piccole imbarcazioni lancia o canoe
  • I pernottamenti in Amazzonia saranno su amache con zanzariera posizionate nei villaggi indigeni o in tenda a bordo fiume (é necessario portare un sacco lenzuolo o un sacco a pelo leggero per i pernottamenti)

 

 

 

  • Lo staff locale di supporto alla spedizione provvederà al campo e alla preparazione dei pasti. Prevediamo 3 pasti al giorno, spuntini e merende. L’acqua e le bevande non alcooliche sono sempre previste.
  • Per la spedizione, é necessario ottenere i permessi d’entrata che vengono rilasciati in circa 45 giorni. Servono permessi non solo per i visitatori ma anche per i mezzi aerei e fluviali. 
  • Per l’Amazzonia: é consigliato un abbigliamento in cotone pantaloni lunghi, camicie manica lunga, repellenti per zanzare, braccialetto antizanzare (da indossare al polso o alla caviglia) scarpe sportive chiuse, costume da bagno, protezione solare, impermeabile, felpa, torcia, piccolo zaino. Consigliamo di iniziare un trattamento alla vitamina B (B1 e B6), particolarmente utile per allontanare le zanzare, almeno 7/10 giorni prima della partenza.
  • E’ bene indossare abiti di colore chiaro (i colori scuri ed accesi attirano gli insetti), che coprano la maggior parte del corpo; evitare l’uso di profumi (attirano gli insetti)
  • Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi dalla data di arrivo nel Paese. Visto d’ingresso: non necessario per motivi turistici per un periodo massimo di 90 giorni di permanenza nel Paese.

 

  • Il programma può essere soggetto a variazioni, dovute alle condizioni climatiche e del livello delle acque.

 

  • Trattasi di una vera spedizione dove il comfort é ridotto al minimo e dove é richiesta una buona dose di spirito di adattamento. Una volta iniziata la spedizione fluviale non si può tornare indietro, la meta é San Carlos del Rio Negro!

 

 

1

 

COMPOSIZIONE DELLA QUOTA

Questi prezzi sono ancorati al rapporto di cambio (1 euro = 1,20 USD) e possono essere soggetti ad adeguamento valutario (valgono le condizioni di vendita da catalogo).

La percentuale delle quota pagate in valuta estera é del 55% del prezzo del viaggio.

 

 

LA QUOTA comprende:

 

        Volo di linea dall’Italia per Caracas a/r in classe economica

        Volo A/R Caracas (Charallave) – Pto. Ayacucho (1h45 con un charter privato King 100 a 8 posti)

        I Voli da San Carlos di Rio Negro- Pto. Ayacucho con “Cessna 206” a 5 posti

        Pernottamento in hotel 5* a Caracas, 1 notte

        Pernottamento all’Orinoquia lodge a Pto. Ayacucho 2 notti

        Pernottamento (9 notti) in accampamento/ villaggi, su amache con zanzariere o tenda.

        Tutti i pasti e le bevande non alcoliche durante la spedizione da Puerto Ayacucho

        A Caracas é prevista la colazione del 2° giorno.

        Permessi di navigazione

        Provvigioni di combustibile per la navigazione

        Personale per la navigazione (marinai e motoristi)

        Camminate, trekking ed escursioni nella foresta amazzonica

        Imbarcazione tipica Bongo e canoe/lance per le escursioni che la prevedono in corso di spedizione

        Guida bilingue durante la navigazione in spagnolo e inglese

        Capo spedizione Kel 12 dall’Italia

 

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

 

        Le tasse aeroportuali e fuel surcharge

        Pasti a Caracas

        Eventuali tasse aeroportuali di uscita dal Venezuela

        Bevande alcoliche

        Le spese di carattere personale, extra e mance

        Tutto quanto non esplicitamente menzionato alla voce “la quota comprende”

 

 

Scarica qui il programma di viaggio completo


Leggi il nostro Blog

 

Ti è piaciuto quello che hai letto? Lascia la tua opinione.

css.php
Vai alla barra degli strumenti